Sulla mitica Route 66

Lasciamo il Grand Canyon e scendiamo verso la cittadina di Williams dove incrociamo la mitica Route 66 che percorriamo per 300 miglia sino a Barstow.

IMG_3475

 Viaggiare per un tratto delle 2400 miglia (da Chicago a Santa Monica attraverso 8 Stati) di questa che Steinbeck chiamò la Mother Road ci riporta indietro di quasi un secolo quando, nel pieno della grande depressione,  migliaia di americani cercarono fortuna verso l’Ovest, l’eldorado, l’ultima frontiera: la California.  Pur essendo stata soppiantata ormai da un trentennio dalla Interstate, una rete stradale più moderna e scorrevole, la Route 66 regala ancora oggi qualcosa di magico, di unico, una sensazione di libertà difficile da descrivere. Sarà anche il ricordo delle letture di Kerouak, ma qui davvero ho avvertito la consapevolezza che mi interessasse molto di più la scoperta di cosa avessi potuto trovare oltre la prossima curva, piuttosto che la meta del mio viaggio. Attraversare luoghi quali Seligman, Kingman, Otaman si ha la sensazione di essere in un museo a cielo aperto sulle note delle ballate di Woody Guthrie. 

%d bloggers like this:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close