Meccanico di notte

Il meccanico alla Dakar vive una gara completamente diversa da piloti e giornalisti; più che dune e grandi spazi, la sua vita è tra aereoporti e bivacchi da montare e smontare.

Ancor prima dell’arrivo vi è una febbrile attività per carpire informazioni a volte gioiose a volte terribili e tragiche.

Quando il pilota arriva alla fine della tappa, solo una persona puó prendere in consegna la moto…il meccanico di notte.

Inizia così un colloquio fitto tra pilota e meccanico nel quale viene riassunta velocemente la tappa conclusa, eventuali incidenti e cadute, prima che il pilota vada a riposare e il meccanico inizi la sua opera.

Si attende con trepidazione il camion dei ricambi, senza il quale non si puó neanche iniziare e poi via…alla luce dei generatori a riparare, sostituire, modificare fino all’ultimo momento utile prima della partenza della tappa successiva.

Appena finita la moto, una rapida colazione e poi si riassettano armi e bagagli per la prossima tappa !

%d bloggers like this:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close