L’abbiamo fatta a pezzi

Si può fare a pezzi una Africa Twin 650 RD03 ?

Non si dovrebbe fare in verità, ma qualcuno in passato ha provato a vedere quanto lo strapazzo e i km possano intaccare la leggendaria maxi-enduro della Honda.

Nello specifico ci sono stati 3 tentativi: uno a 25.000km, uno a 54.000km ed uno addirittura a 130.000Km !!! (sadici bastardi senza Dio, direte voi).

in-moto-gen-1990-page-05

Come saranno andati questi diversi tentativi di demolizione della nostra beneamata ?

Andiamo con ordine…25.000Km*

La prima distanza è stata coperta nel giro di 12 mesi, in ogni possibile condizione di utilizzo comprese 3 prove addirittura in pista per tirargli al collo a dovere.

La carrozzeria ha tenuto bene, accoppiamenti e attacchi sono rimasti perfetti, solo il vano portaoggetti sulla fiancata ha accusato una mancanza di tenuta dell’acqua e un danneggiamento al meccanismo di apertura.

La moto non si è arrugginita neanche negli spazi più difficili da raggiungere, come ordinati sono rimasti tutti i cablaggi sotto la carena.

Scritte dei comandi ok, cupolino rimasto intatto, invece tende a ossidare il portapacchi posteriore e gli attacchi delle pedane passeggero.

L’attacco della griglia parafari anteriore ha presto ceduto, mentre è stato rotto durante un guado il rivestimento della plastica del freno anteriore.

La ciclistica ha retto bene e alcuni affaticamenti sono stati percepiti soltanto da strumenti di misurazione appositi

I freni sono stati sostituiti intorno ai 15.000 km e poi alla fine del test avevano ancora un po di spessore; i pneumatici  Dunlop sono stati cambiati a 4700 km la prima volta (complessivamente i Pirelli MT50 si sono dimostrati migliori dei Dunlop di primo equipaggiamento).

Il consumo di carburante è stato complessivamente sempre più efficiente, mentre il consumo d’olio del motore è passato da 180 a 250 ml ogni 1000 km man mano che si è proseguiti con la prova.

Le prestazioni sono state praticamente le medesime durante il lungo percorso: la velocità massima è passata da 176,9 a 177,8 km/h; l’accelerazione sui 400mt è passata da 13,6 a 13,8 secondi; la potenza in cavalli da 49,4 a 48,4.

large020

***

…e poi la prova come è andata avanti ?

 

 

 

*Motosprint 1990

%d bloggers like this:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close