La Twinny

Honda MTX 125 Rally Sport (4.050.000 lire)

Nel 1987 tra le leggendarie moto uscite ci fu anche anche la rivisitazione della Honda MTX che, anticipando colori e stili della futura Africa Twin, prese molto in prestito dalla bestseller Transalp.

La moto montava un monocilindrico due tempi parente di quello della NS 125 R, modificato per avere più tiro in basso, con una potenza di 23 CV a 8.500 giri.

La linea richiama chiaramente il Transalp con la semicarena integrata col serbatoio, parafango anteriore alla ruota, cartella copridisco e colori HRC in stile dakariano

Il cruscotto è quasi uguale alla Transalp, la sella presenta il rivestimento cucito, sono presenti paramani al manubrio e la verniciatura si presenta complessivamente di livello.

Alla guida questa sorella minore delle più blasonate sorelle si presenta intuitiva, conducibile con facilità e che non costringe il pilota a posizioni troppo sacrificate in sella.

Il motore generoso e privo di cali di rendimenti, si avvia con facilità: dà il meglio di sé agli alti regimi fornendo molta potenza (145 cv/litro).

L’accelerazione è brillante e decisamente progressiva; da 0 a 100 in meno di 11 sec.

Velocità massima: 121 Km/h

Peso: 129 Kg

Consumo; 15km/l

Cilindrata: 124,63 cm3

Serbatoio: 11 litri

Altezza sella: 830mm

La MTX presenta molte caratteristiche che verranno poi adottata sulla futura Africa Twin, i colori, la cartella al freno anteriore, inoltre tutta la comunicazione di lancio della moto puntava sul richiamo alla Parigi/Dakar….ecco perché ha preso il nome di Twinny ovvero “piccola Africa Twin” anche se in verità prese forse di più dalla Transalp 600 che dalla sua famosissima futura parente.

%d bloggers like this:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close