Gianpaolo Banelli – The MasterMarathon

Le Africa Twin Marathon in Italia hanno un punto di riferimento: Gianpaolo Banelli, il MasterMarathon. Con il suo sito web ha costituito la Bibbia di questo segmento speciale…ma chi è Gianpaolo Banelli ?

Una decina d’anni fa era proprietario di un’Africa Twin Rd07 A, ma per le sue esigenze e tipo di guida, dopo aver provato una RD03 “normale”, decide che la Marathon è il suo tipo di moto.

Si mette alla ricerca di una leggenda, studia, si informa, cerca di capire cosa siano queste strane Africa Twin e viene a scoprire una cosa stupefacente: arrivate in Italia troppo tardi alle soglie del lancio della Africa Twin 750 RD04, buona parte delle Marathon vengono dimenticate ad Atessa, per poi essere girate ad un concessionario campano che si occupa di piazzarle (quando possibile) anche se il pubblico vuole oramai la nuova RD04 ed è pronto ad abbandonare i deserti e la sabbia delle Dakar per moto più turistiche ed un utilizzo su asfalto.

img_2458-1

La sua Marathon però lo porta lontano, a centinaia di chilometri di distanza, precisamente a Palermo dove compra il suo primo modello, il ritorno a Padova è materia per scrivere un film e varrebbe la pena solo questo racconto per riempire un’intera intervista.

Ma Gianpaolo vuole andare oltre, si sente investito di una missione: scoprire dove sono e in quali condizioni si trovano le Marathon, non solo quelle italiane, ma tutte quelle uscite in giro per il mondo !!!!

Conosce, comprende, si confronta con i protagonisti dell’epoca per approfondire sempre di più una storia che, più si svela, più lo intriga.

Oggi in Italia se volete sapere qualcosa di Africa Twin Marathon è da lui che dovete andare, è lui che dovete contattare se volete (follemente) comprarne una; è custode della storia e delle informazioni sul più cazzuto, muscoloso, vitaminizzato e folle modello di Africa Twin 650 RD03.

Gianpaolo Banelli…The MasterMarathon !!!

 

%d bloggers like this:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close